Ricetta:

IL PANINO ORIENTALE


IL PANINO ORIENTALE

Nato dalla voglia di mangiare quei panini che troviamo lungo la strada, da quei venditori ambulanti egiziani o marocchini, mi son detta proviamo a esplorare nuove frontiere…… e me lo sono fatta in casa.

INGREDIENTI per 4 persone:

Per i panini (da far lievitare 1 ora):

1 bustina di lievito secco istantaneo

1 cucchiaio di zucchero

300g di farina di tipo “0”

150ml di acqua tiepida

2 cucchiai di olio d’oliva

2 cucchiaini di sale

Per il ripieno:

500 gr macinato di manzo

1 cipolla rossa

Sale, pepe

SPEZIE A PIACERE:, noce moscata, aglio, curcuma, paprika, curry, origano, cannella

Condimento a piacere:

Maionese (trovate qui la ricetta)

Ketchup

Sottilette

Insalata

INFO BOX

Utensili necessari per la preparazione:

– padella

– piastra di ghisa

– zuppiera

PROCEDIMENTO:

Per i panini:

  1. In uno shaker dosare 150ml acqua tiepida, aggiungere 1 cucchiaio di zucchero e mescolare. Sempre mescolando aggiungere il lievito secco e continuare a mescolare finchè non si forma un po’di schiuma.
  2. Nella planetaria o in una zuppiera, versare la farina e poi il lievito sciolto e con il gancio impastatore, mescolare a bassa velocità.
  3. Aggiungere a filo mentre la planetaria è in funzione 2 cucchiai d’olio  e 2 cucchiaini di sale.
  4. Impastare per 5 minuti.
  5. Coprire con un panno la ciotola e fare lievitare al caldo per almeno un’ora.

Per il ripieno:

  1. Prendere la cipolla e  tritarla non troppo finemente.
  2. Aggiungere al macinato la cipolla tritata, il sale, il pepe e tutte le altre spezie.
  3. Amalgamare bene tutto e lasciar riposare in frigo avvolto nella pellicola per 20 minuti.
  4. Trascorso il tempo necessario per fare amalgamare bene tutti i sapori, cuociamo il macinato in una padella con un filo d’olio.
  5. Con un mestolo di legno a taglio piatto, sbricioliamo finemente il macinato, mentre è in cottura a fiamma media.
  6. Una volta che il macinato ha perso il colore rosato ed è stato ben sgranato, possiamo spegnere il fuoco e coprire con un coperchio.

Cottura dei panini:

  1. Prendere l’impasto e dividerlo in quattro parti.
  2. Su una superficie infarinata stendere a mano i 4 panini, fino a dargli una forma allungata, tipo ovale.
  3. Prendere una piastra di ghisa, e farla diventare ben calda e mantenere il fuoco medio-basso.
  4. Cuocere ogni panino per un paio di minuti per lato,finché inizierà a gonfiarsi.

L’assemblaggio:

  1. Prendiamo il panino ben caldo, adagiamo per il lato corto il ripieno, cospargendolo a piacimento con maionese e ketchup, possiamo aggiungere anche una sottiletta o gorgonzola.
  2. Arrotoliamo il panino e servire su un piatto con due foglie d’insalata fresca.
  3. In alternativa si può anche dividere a metà e farcirlo come un normale panino.

Il consiglio della Stilina
La cottura del panino è importante, perché dovrà rimanere morbido altrimenti non è possibile arrotolarlo, se invece lo volete più cotto, basterà poi farcirlo normalmente, anche se sarà più complicato mangiarlo. Munitevi di tanti tovaglioli! 😉 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *