Ricetta:

IMPASTO PIZZA E SCHIACCIATE


IMPASTO PIZZA E SCHIACCIATE

Con questa dose io ci faccio 1 pizza nella teglia del forno e viene bella alta e soffice. Con lo stesso impasto ci potete fare anche 1 schiacciata. Se preferite la pizza più bassa, basta dividere in due parti uguali l’impasto!
Di seguito, troverete sia il procedimento per farlo a mano che con l’aiuto della macchina del pane (MDP), come faccio io !

INGREDIENTI :

250 gr. FARINA MANITOBA;

100 gr. FARINA 0;

150 gr. SEMOLA DI GRANO DURO RIMACINATA;

300 ml ACQUA TIEPIDA;

10 gr. LIEVITO DI BIRRA SECCO;

1 cucchiaino di ZUCCHERO;

2 cucchiai di OLIO E.V.O.;

1 cucchiaino di SALE.

PROCEDIMENTO per la MDP

  1. All’interno del cestello della MDP mescolare i tre tipi di farina.
  2. Sciogliere il lievito all’interno dell’acqua tiepida con lo zucchero e formare una schiumetta.
  3. Aggiungere nel cestello della MDP il lievito sciolto, poi l’olio.
  4. Aggiungere negli angoli all’interno della MDP, il sale.
  5. Azionare la MDP con la funzione impasto.

PROCEDIMENTO a mano

  1. In una ciotola, mescolare i tre tipi di farina.
  2. Sciogliere il lievito all’interno dell’acqua tiepida con lo zucchero e formare una schiumetta.
  3. Formare una fontana e mettere al centro il lievito sciolto.
  4. Aggiungere l’olio nella fontana ed il sale nei bordi sopra la farina.
  5. Con l’aiuto di una forchetta iniziare ad incorporare la farina un po’ alla volta.
  6. Quando con la forchetta diventa impossibile gestire l’impasto è tempo di impastare a mano!
  7. Una volta ottenuto l’impasto, impastiamolo per circa 2/3 minuti sbattendolo ogni tanto sul piano di lavoro.
  8. Lasciamo lievitare l’impasto all’interno della ciotola, coperto con della pellicola per 3 ore.

Se abbiamo deciso di fare una schiacciata, stendiamo l’impasto a mano all’interno della teglia del forno leggermente unta e lasciarlo lievitare ancora per 30 minuti.

Cuocere la schiacciata in forno già caldo a 220° in modalità statica, per 15 minuti.

Se vogliamo fare la pizza stendiamo l’impasto, con l’aiuto del matterello su un foglio di carta forno delle dimensioni della teglia. Se invece la vogliamo sottile, dividiamo in 2 l’impasto e stendiamolo. Lasciar lievitare l’impasto steso per 30 minuti circa.

Cuocere la pizza in forno già caldo a 250° in modalità statica, per 12 minuti, poi altri 3 minuti con la ventola.

Il consiglio della Stilina
La schiacciata in genere la condisco con olio e ramerino, ma potete anche decorarla con dei pomodori pachino tagliati a metà, sale, origano e infornare. 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *